Nuova Riveduta

L’antica traduzione Diodati, pubblicata a Ginevra nel 1607 e rivista dall’autore nel 1641, è la versione classica del protestantesimo di lingua italiana, che da oltre quattro secoli si ispira e ruota intorno a questa Bibbia. Rivista più volte nel corso dei secoli, ha avuto una profonda revisione, linguistica e critica, nel Novecento, con la versione Riveduta di Giovanni Luzzi (1924), cui è seguita una Nuova Riveduta (1994).


Theme by Anders Norén

RSS
Follow by Email